Non è detto che si potranno recuperare nel 2021
Non è detto che si potranno recuperare nel 2021 (Keystone)

Ora è ufficiale: annullati i Mondiali di hockey

Il coronavirus ferma la rassegna iridata che doveva svolgersi a Zurigo e Losanna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Alla fine hanno dovuto alzare bandiera bianca anche gli organizzatori dei Mondiali di hockey, che avrebbero dovuto tenersi nel prossimo mese di maggio (dall'8 al 24) a Zurigo e Losanna. L'espandersi dell'epidemia di coronavirus ha infatti indotto la IIHF ad annullare l'evento al termine di una riunione del proprio consiglio esecutivo. Il campionato del mondo non si disputerà quest'anno in nessun altro paese, si è inoltre deciso, mentre si cercherà di organizzare l'evento in Svizzera, ma non è detto che sarà nel 2021. "Accettiamo questa decisione, ma ovviamente siamo molto delusi", ha dichiarato il presidente del comitato organizzativo Gian Gilli.

La Federazione internazionale dovrà ora decidere se mantenere così come previsto il calendario dei prossimi cinque anni, che prevede di organizzare i Mondiali del Gruppo A a Minsk e Riga l'anno prossimo, a Tampere e Helsinki  nel 2022, quelli del 2023 a San Pietroburgo, poi nel 2024 a Praga e Ostrava e infine l'appuntamento del 2025 in Svezia e Danimarca.

 
 

 

 

Condividi