Hockey

Per la prima volta l’Ambrì incassa il terzo ko consecutivo

I biancoblù giocano un tempo contro il Bienne, che passa alla Gottardo Arena

  • 28 novembre 2023, 21:56
  • 29 novembre 2023, 08:41
Ambrì

Pestoni in azione

  • Ti-Press

2 - 5

0-2

0-0

2-3

Ambrì Piotta

Bienne

  • 54'

    Zwerger

  • 57'

    Dauphin

  • 12'

    Olofsson

  • 15'

    Brunner

  • 41'

    Rajala

  • 58'

    Haas

  • 59'

    Olofsson(EN)

Di: Ariele Mombelli

Per la prima volta nell’attuale stagione l’Ambrì ha incassato una terza sconfitta consecutiva. Piegati lo scorso weekend da Ginevra e Zurigo, che si erano dimostrate squadre con una marcia in più, i leventinesi sono caduti questa volta in casa alla Gottardo Arena contro un Bienne apparso tutt’altro che irresistibile, ma capace di imporsi per 5-2. Un risultato, quello odierno, maturato al termine di una partita dai due volti dei biancoblù, che dopo un buon inizio e un secondo periodo in apnea hanno mostrato una buona reazione nei 10’ conclusivi, senza tuttavia rientrare.

Presentatisi in pista senza Heed, oltre a Kostner, Fohrler e Grassi, i biancoblù si sono resi protagonisti di un buon primo tempo, nonostante il parziale. Più presenti degli avversari fin dall’inizio, sfruttando anche una penalità inflitta in entrata a Hischier, i padroni di casa hanno però peccato più volte di freddezza sottoporta, incassando dapprima l’1-0 di Olofsson all’11’15” e in seguito il raddoppio di Brunner al 14’44”. Un gol, quest’ultimo, caduto contro l’andamento del gioco e poco dopo alcune occasioni non sfruttate nell’ordine da Kneubuehler, Lilja e soprattutto Bürgler. A quel punto puniti oltremisura, ma comunque con 40’ ancora da giocare, gli uomini di Cereda hanno perso il filo del discorso, vivendo un secondo periodo difficile, a testimonianza dei 14 tiri a 7 in favore dei Seeländer. Questo nonostante i leventinesi abbiano potuto beneficiare anche di due situazioni di superiorità numerica, che tuttavia hanno confermato le difficoltà già palesate nel weekend.

La musica è cambiata solo dopo il 3-0 al 40’29” di Rajala, che ha posto fine all’incontro di Juvonen. Prima Zwerger in backhand (53’55”) e poi Formenton con un tiro al volo (56’19”) hanno infatti riacceso all’improvviso una partita che pareva in totale controllo dei Seeländer, comunque bravi a non abbattersi e a chiuderla con l’assolo di Haas (57’04”) e la rete a gabbia sguarnita di Olofsson (58’28”).

A tutto Hockey

A tutto Hockey 28.11.2023, 23:00

NL, l’intervista a Luca Cereda (28.11.2023)

RSI Hockey 28.11.2023, 22:32

NL, l’intervista ad Aris Häfliger (28.11.2023)

RSI Hockey 28.11.2023, 22:20

Il servizio con Luca Cereda (Rete Uno Sport 29.11.2023, 07h00)

RSI Hockey 29.11.2023, 08:21

Legato a Sport e Musica del 28.11.2023

Correlati

Ti potrebbe interessare