L'ufficio di Sébastien Reuille
L'ufficio di Sébastien Reuille (Ti-Press)

Rockets, passo indietro del Lugano

Bianconeri insoddisfatti della gestione del farm-team voluta dall'Ambrì

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Lugano ha deciso di fare un deciso passo indietro nel progetto Ticino Rockets. Insoddisfatta dall'attuale situazione e dalla gestione del farm-team proposta in questi anni e per il futuro da parte dell'Ambrì, la società bianconera ha annunciato che "avrà un ruolo di azionista di minoranza della società, analogamente al Davos".

In un lungo comunicato in cui fa il punto della situazione, l'HCL ha spiegato che metterà a disposizione 4 giovani giocatori (prospect) e uno straniero nel caso in cui i biaschesi dovessero mantenere il posto in Swiss League, inoltre chiederà al proprio rappresentante nel CdA dei Rockets di rassegnare le dimissioni.

 
 
Condividi