Per il 27enne è la fine di un incubo
Per il 27enne è la fine di un incubo (Ti-Press)
Chaux-de-Fonds
2
Ticino Rockets
5
  • 5' Cameron
  • 8' Cameron
  • 20' Gerlach
  • 23' Gerlach
  • 26' Roberts
  • 43' Camichel
  • 48' Squires
Tabellino Risultati e classifiche

Secondo successo consecutivo dei Rockets

A La Chaux-de-Fonds i biaschesi si godono anche il rientro alle competizioni di Stucki

Reduci dal successo casalingo contro la EVZ Academy, che aveva interrotto una striscia negativa di ben undici sconfitte filate, i Ticino Rockets hanno raddoppiato, imponendosi pure sul ghiaccio dello Chaux-de-Fonds per 5-2.

Costretti subito ad inseguire a causa di due reti incassate in inferiorità numerica, i ticinesi non si sono scomposti. Lanciati dalla doppietta di Gerlach e dal punto di Roberts, i ragazzi di Reinhard sono riusciti a capovolgere il risultato, per poi allungare ulteriormente con Camichel e Squires nel terzo conclusivo.

La serata dei Rockets è di quelle da incorniciare anche e soprattutto per un rientro illustre. Christian Stucki è infatti tornato a riassaporare le competizioni. Il 27enne ticinese, finalmente ristabilitosi dal grave infortunio a un ginocchio che ne aveva pregiudicato le ultime due stagioni, ha così coronato con i tre punti il suo percorso riabilitativo.

Condividi