Determinato
Determinato (Reuters)

"Trovo sia importante agire da leader"

Mikkel Boedker non vede l'ora di iniziare la sua nuova avventura a Lugano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Trovo sia importante agire da leader, ma allo stesso tempo è fondamentale trattare gli altri in maniera rispettosa fuori dal ghiaccio". Le prime dichiarazioni da bianconero di Mikkel Boedker, raccolte dalla RSI, non hanno insomma smentito il ds del Lugano Hnat Domenichelli, che ha definito il danese "una bella persona oltre che un gran professionista". "In pista però alla fine si va per vincere - ha proseguito il neoacquisto dell'HCL - e allora bisognerà giocare duro, seguendo i dettami dello staff tecnico. In questo senso dovrò quindi imparare a conoscere compagni e allenatori".

Sono molto felice di poter aprire a Lugano un nuovo capitolo della mia carriera Mikkel Boedker

Quando giungerà sulle rive del Ceresio Boedker non si troverà di fronte solo volti sconosciuti. "Ho giocato qualche partita insieme a Mark Arcobello negli Arizona Coyotes - ha raccontato il nuovo numero 89 del Lugano - e conosco un po' anche la Svizzera, visto che ci ho giocato i Mondiali del 2009 e che ci ho pure passato una vacanza con mia moglie".

Il contratto di due anni mi darà la possibilità di crescere in un nuovo club ed in un nuovo campionato Mikkel Boedker
 
Condividi