E ora?
E ora? (Keystone)

"Tutto il possibile affinché il progetto continui"

Ambrì, Davos e GDT vogliono cercare soluzioni costruttive per i Rockets

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo gli annunci di Lugano e Biasca, che di fatto hanno messo alle strette il progetto Ticino Rockets, si aspettava una reazione da parte dell'Ambrì, prontamente arrivata nel tardo pomeriggio. "Ambrì-Piotta, Davos e GDT si adopereranno da subito con spirito costruttivo per fare tutto il possibile affinché il progetto possa continuare, a beneficio dei giovani giocatori che desiderano un futuro da professionisti e a pari beneficio di tutti i club di NL partecipanti", si legge nel comunicato.

I biancoblù hanno replicato anche ai sottocenerini, che dal prossimo anno svolgeranno il ruolo di azionista di minoranza della società, sottolineando che "pur coscienti che questa comunicazione sia giunta a tre giorni dall’inizio della fase decisiva della stagione per la salvezza sportiva dei Ticino Rockets in Swiss League, l'HCAP e i due altri azionisti menzionati intendono accettare le decisioni autonome di ciascun singolo azionista dei Ticino Rockets".

 
 
Condividi