Gerber festeggia il 3-0
Gerber festeggia il 3-0 (Ti-Press)
Lugano
0
Berna
6
  • 3' Ebbett
  • 4' S.Moser
  • 8' Gerber
  • 46' Scherwey
  • 51' M.Kämpf
  • 52' Gerber
Tabellino Risultati e classifiche

Un Lugano da incubo scivola sotto la linea

Umiliante sconfitta alla Cornèr Arena dei bianconeri, superati dal Berna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Se nella sconfitta di venerdì a Friborgo è stato un terzo tempo da incubo, questa volta a costare il secondo ko del weekend al Lugano è stato un nefasto approccio alla partita. I bianconeri non sono infatti riusciti a riprendersi dopo i primi catastrofici 20' e sono stati superati dal Berna per 6-0 alla Cornèr Arena, scivolando così sotto la linea a due giornate dal termine della regular season. Scalzati dagli stessi Orsi (appaiati a 66 punti ma con una partita in meno disputata) dall'ottavo posto, i sottocenerini si sono complicati la vita nella corsa ai playoff, visto anche il contemporaneo successo del Gottéron (a +4 con tre partite da giocare).

Chiesa e compagni, scesi sul ghiaccio sulla falsa riga del disastroso terzo tempo di ieri a Friborgo, sono capitolati per due volte già nei primi 3'32": ad una grande deviazione di Ebbett ha fatto eco Moser, lasciato colpevolmente libero di insaccare il raddoppio. Nemmeno il solerte timeout chiamato da Pelletier è riuscito a dare una scossa ai ticinesi, che in balia degli eventi hanno concesso pure la terza rete firmata da Jeremi Gerber.

Riordinate le idee durante la prima pausa, il Lugano ha provato ad alzare il ritmo nel periodo centrale, ma il sistema difensivo della truppa di Kossmann ha concesso poco o nulla agli attaccanti di casa. Un palo dell'esordiente Ryno, preferito a Klasen, ha solo in parte spaventato il Berna, prima che nel terzo tempo Scherwey, Kämpf e ancora Jeremi Gerber chiudessero definitivamente la contesa e rendessero umiliante il parziale.

 
 
 
 
 
Condividi