L'esultanza dei biancoblù
L'esultanza dei biancoblù (Keystone)
Davos
1
Ambrì Piotta
2
  • 56' Egli
  • 7' J.Neuenschwander
  • 30' Mazzolini
Tabellino Risultati e classifiche

Un grintoso Ambrì vince a Davos

Meritato secondo successo pieno in trasferta per i leventinesi

Grazie a una prova di grande carattere e grinta, l'Ambrì è riuscito a conquistare la posta piena nel recupero della quinta giornata in casa del Davos. I biancoblù, capaci di imporsi meritatamente per 2-1, hanno così ottenuto per la seconda volta in stagione i tre punti in trasferta. A regalare il successo agli ospiti sono state le reti di Neuenschwander e Mazzolini, rispettivamente al secondo e al primo centro di questo campionato.

I leventinesi, scesi in pista con la stessa formazione che aveva superato all'overtime lo Zugo domenica alla Valascia, hanno subito messo in pista la stessa intensità di due giorni prima, procurandosi subito occasioni interessanti. Dopo un clamoroso errore di Rohrbach, in seguito colpito da un avversario e non più sceso in pista, gli uomini di Cereda hanno sbloccato il punteggio al 13'17" grazie a Neuenschwander, abile a deviare un disco scagliato nello slot da Pinana.

Dopo aver resistito al ritorno dei padroni di casa, i ticinesi hanno nuovamente ripreso a spingere sull'acceleratore, trovando il raddoppio al 29'27" con Mazzolini, bravo a infilare una respinta di Aeschlimann, e andando vicinissimo alla terza rete con Dotti, Trisconi e Zwerger. La situazione d'emergenza dettata dai molti infortuni si è fatta sentire nel terzo periodo in concomitanza con l'innalzamento del ritmo del Davos, che ha tolto lo shutout a Manzato al 55'33" con un bel tiro di Egli. Al 58'13" Wohlwend ha scelto di togliere il portiere ma un brutto check di Corvi su Müller ha permesso all'Ambrì di giocare gli ultimi 27" in superiorità numerica e conservare il vantaggio.

 
 
 
 
Condividi