Il tecnico leventinese carica i suoi
Il tecnico leventinese carica i suoi (Keystone)

"Vincere le ultime due per passare il turno"

Luca Cereda traccia la via in vista del duplice vitale confronto con il Banska Bystrica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Reduce da un fine settimana dolceamaro che l'ha visto imporsi sul Friborgo ma cadere a Losanna, l'Ambrì è chiamato ad abbandonare provvisoriamente le fatiche del campionato e ad immergersi di nuovo nella Champions Hockey League, motivo per il quale i biancoblù sono stamane decollati in direzione della Slovacchia. Avversario odierno il Banska Bystrica, che mercoledì prossimo si recherà a sua volta alla Valascia per un doppio confronto sinonimo di ultima spiaggia in ottica passaggio del turno.

Ne è ben consapevole l'allenatore dei leventinesi, Luca Cereda, il quale tiene particolarmente alla competizione europea: "Per noi la situazione è abbastanza chiara. Se vogliamo superare il turno, dobbiamo vincere entrambe le partite con gli slovacchi. In questo senso, faremo il massimo per restare in vita nel torneo". Una duplice affermazione potrebbe tuttavia anche non bastare, visto il ritardo di quattro rispettivamente cinque punti da Färjestad e Red Bull Monaco.

Per noi sarà la prossima possibilità di fare dei passi avanti a livello di costanza Luca Cereda

Se i primi quattro match del girone si erano disputati a campionato svizzero non ancora avviato, quello odierno cade all'interno del fitto calendario della National League: andata, partita e ritorno in meno di 24 ore costituiscono un impegnativo banco di prova dal punto di vista del dispendio energetico. "Partire con l'aereo per un viaggio lungo e rientrare a tarda notte rappresenta sicuramente una situazione insolita - ha osservato il coach - cercheremo però di fare il massimo per permettere ai nostri giocatori di essere performanti".

 
Condividi