La commozione del 39enne dopo l'ultima partita
La commozione del 39enne dopo l'ultima partita (Ti-Press)

"Volevo finire con la vecchia Valascia"

Michaël Ngoy lascia l'hockey in Ticino: "Qui ho trovato una casa"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo 1'038 partite, condite da 36 reti e 126 assist, ma soprattutto da un bilancio di +27 nelle venti regular season passate sul ghiaccio del massimo campionato svizzero, è calato il sipario sulla carriera di Michaël Ngoy. "Mi ero preparato a questo momento - ha spiegato il difensore dopo l'ultimo match disputato dall'Ambrì alla Valascia - Malgrado la sconfitta sono contento di finire così, con tutti i miei compagni e con lo staff. È stata una stagione difficile, ma io ricorderò per sempre questi cinque anni ad Ambrì. Sono stati incredibili, qui ho trovato una casa".

Del Ticino e dei tifosi avrò dei ricordi indimenticabili Michaël Ngoy

Sceso sul ghiaccio praticamente senza soluzione di continuità dal 2010 ad oggi, il 39enne, che in carriera ha vestito anche le maglie di Losanna e Friborgo, ha voluto evitare la stagione di troppo ma non solo: "Era mio desiderio finire con la vecchia Valascia. Non ho mai avuto dubbi su questo. Non mi ha mai sfiorato il desiderio di giocare nella nuova pista, mi piace questa. Per capire questa cosa bisogna viverla, perché è qualcosa di molto speciale. Magari le stesse sensazioni si vivranno anche i prossimi anni, ma per me il momento era giusto. Non volevo fare una stagione di troppo".

Condividi