Una solida prestazione
Una solida prestazione (Keystone)

Bottas si prende la gara sprint del GP d'Italia

Finlandese penalizzato per la sostituzione del motore, pole per Verstappen

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo quella vinta da Max Verstappen a Silverstone, la seconda gara sprint dell'anno, che definisce la griglia di partenza nell'appuntamento principale di domenica, si è rivelata spettacolare. Il vincitore del sabato del GP d'Italia è stato Valtteri Bottas. Con la prima posizione di oggi il finlandese si è guadagnato tre punti in più in classifica ma non la pole position nella gara di domenica a causa della penalizzazione per aver cambiato il motore che lo ha relegato in fondo allo schieramento. L'olandese della Red Bull, partito ottimamente al contrario di Lewis Hamilton (quinto, ma domani quarto), si è piazzato secondo intascando la pole di domani e ora vanta 5 punti in più del britannico nel Mondiale. In mezzo ai due rivali si sono infilate le due McLaren, con uno splendido Daniel Ricciardo terzo (domani in prima fila) davanti al compagno Lando Norris, abile a contenere il tentativo di rimonta del campione del mondo in carica.

Sfruttato l'incidente di Pierre Gasly (il vincitore dello scorso anno) in partenza, le due Ferrari hanno terminato la gara sprint con Charles Leclerc in sesta posizione e in settima Carlos Sainz, autore di un brutto incidente nelle seconde libere. Antonio Giovinazzi ha confermato il suo buon momento di forma chiudendo ottavo davanti alla Red Bull di Sergio Perez. L'altra Alfa Romeo di Robert Kubica si è dovuta accontentare della 18a piazza dopo essere andato in testacoda durante il primo giro.

 

 

Condividi