Motori

La caccia alla Ducati riparte da Portimao

Inizia il Motomondiale, la Rossa sembra ancora un passo avanti a tutti quanti

  • 24 marzo 2023, 10:47
  • 24 giugno 2023, 05:55
  • SPORT
MotoGP

Quattro campioni del mondo al via: Quartararo, Marquez, Mir e Bagnaia

  • Keystone

Bem-vinda de volta, MotoGP. A quasi 5 mesi dall'incoronazione di Francesco Bagnaia, il Motomondiale è pronto a riaprire i battenti con le prove libere del GP di Portimao, in Portogallo. Proprio il pilota italiano e la Ducati sembrano essere nuovamente il duo da battere, con la Rossa che dopo i primi test ha dimostrato di aver assimilato al meglio i cambiamenti portati dalla nuova aerodinamica in vigore in questa stagione - il famoso "effetto suolo" che terrà le due ruote più vicine all'asfalto - e dalle nuove mescole per le gomme.

Un'annata che si prospetta ricca di emozioni, con ben quattro campioni del mondo al via: ad iniziare da un Marc Marquez che, lasciatosi alle spalle i problemi fisici della scorsa stagione, cercherà di tornare davanti a tutti come non gli succede dal 2019 pur con una moto che sembra essere meno performante rispetto ai rivali. Anche Fabio Quartararo, l'ultimo ad arrendersi a Bagnaia nel 2022, proverà a riprendersi la corona ceduta al pilota torinese. Attenzione, infine, alle sorprese: da Joan Mir, trionfatore nel 2020, a Jack Miller (e la nuova KTM) fino ad Alex Rins. Che a parlare siano dunque i motori.

Le dichiarazioni di Roberto Rolfo (Rete Uno Sport 21.03.2023, 07h50)

RSI Motori 21.03.2023, 11:00

Il servizio con Roberto Rolfo (Rete Uno Sport 23.03.2023, 18h30)

RSI Motori 23.03.2023, 19:14

Legato a Rete Uno Sport del 24.03.2023, 12h50

Ti potrebbe interessare