Altre tre stagioni insieme
Altre tre stagioni insieme (Keystone)

Rossi e Yamaha avanti ancora insieme

Il 39enne italiano ha prolungato il suo contratto fino al 2020

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A margine del primo Gran Premio della stagione del Motomondiale, in programma questo fine settimana nel Qatar, la Yamaha e Valentino Rossi hanno annunciato di aver prolungato fino al 2020 il contratto che li lega. Il 39enne, vincitore di nove titoli mondiali (sette nella classe regina), gareggia dal 2004 con la squadra giapponese, che ha lasciato soltanto per il biennio 2011-12 quando tentò l'avventura in Ducati.

Rossi inizierà domani la sua 13a stagione con la squadra dai tre diapason, di cui è il pilota di maggior successo, avendo conquistato 134 podi (56 vittorie) in 206 gare: "Dopo i sei podi dello scorso anno, compresa la brillante vittoria nel GP nei Paesi Bassi", ha dichiarato la scuderia in un comunicato stampa, "il Team MotoGP Yamaha è fiducioso di proseguire nella collaborazione con Valentino Rossi e non vede l'ora di essere un serio concorrente per il titolo nel 2018 e nelle stagioni successive".

 
Condividi