Pochi abbracci per lui oggi
Pochi abbracci per lui oggi (Keystone)

Un compleanno in sordina per Briatore

L'imprenditore, a lungo protagonista in F1, compie 70 anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Se l'era sicuramente immaginato diverso il suo 70o compleanno Flavio Briatore, abituato alle grandi feste. L'ex manager di Formula 1 non potrà festeggiare la cifra tonda con uno dei suoi leggendari party in Sardegna. Per lui una contenuta festicciola a Monte Carlo nel suo lussuoso appartamento con il figlio Nathan Falco (10 anni) e l'ex moglie Elisabetta Gregoraci.

Per un ventennio, a cavallo del cambio di millennio, l'italiano è stato una delle figure di spicco della Formula 1. Nel 1991 portò Michael Schumacher alle corse nella sua scuderia Benetton, conquistando grazie al tedesco due titoli mondiali nel 1994 e nel 1995. Una doppietta poi ripetuta nel 2005-06 con lo spagnolo Fernando Alonso e la Renault. Quando la poltrona di direttore della F1 gli sembrava promessa, il "Crashgate" lo rese persona non grata e lo tolse dalla scena dei motori. L'imprenditore fu accusato di aver ordinato al suo pilota Nelson Piquet jr. di provocare volontariamente un incidente a Singapore nel 2008 per favorire la vittoria di Alonso.

Anche senza motori Briatore, noto per la bella vita e per essere sempre attorniato da belle donne (prima delle Gregoraci ci sono state Naomi Campbell e Heidi Klum), non è stato con le mani in mano, gestendo i suoi ristoranti, bar e discoteche.

 
 
Condividi