L'unione fa la forza
L'unione fa la forza (Keystone)

È il giorno di Brasile-Svizzera

Dopo il pareggio della Serbia chi vince vola diretto agli ottavi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tutto è pronto per Brasile-Svizzera, atto III in una Coppa del Mondo. Dopo l'1-1 di quattro anni fa, i rossocrociati (alle 17h00 in diretta alla RSI) si trovano di fronte una formazione Verdeoro con forse ancor più qualità, come ha sottolineato Johan Djourou che faceva parte della campagna di Russia. "Tite in questo lasso di tempo è riuscito a far passare la sua filosofia, alla quale i giocatori hanno aderito completamente - ha spiegato l'ex nazionale - C'è stata poi l'esplosione di alcuni elementi come Richarlison, Vinicius o Raphinha, miscelati con uomini di grande esperienza. È una squadra molto aggressiva e nettamente progredita rispetto a quattro anni fa".

Perché bisognerebbe fare calcoli? Se batti il Brasile sei qualificato

E Djourou ha ragione. Chi vince tra Brasile e Svizzera si qualificherà subito agli ottavi. In caso di pareggio, come nei due precedenti nella storia della Coppa del Mondo, i rossocrociati arriverebbero all'ultimo appuntamento con molte più opzioni: la vittoria, il pareggio e probabilmente anche la sconfitta con un gol di scarto. Con un ko rientrerebbe in gioco anche il risultato del Camerun con i Verdeoro, ma è forse prematuro cimentarsi in questi calcoli.

Condividi