Il capitano osserva il suo terzino in azione
Il capitano osserva il suo terzino in azione (Keystone)

"Xhaka si sente bene quando sono in campo"

Rodriguez e Granit tornano sull'episodio della sostituzione: "Non c'è stato nulla di che"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Chi era allo stadio durante Svizzera-Camerun ha notato che il capitano Granit Xhaka ha ripreso vivacemente Ricardo Rodriguez quando, al 90', ha lasciato il campo per fare spazio ad Eray Cömert. Un siparietto che poteva fare pensare ad un piccolo screzio tra i due giocatori, i quali hanno invece prontamente smorzato ogni possibile illazione. "Voleva che giocassi tutta la partita, perché lui si sente bene quando sono in campo. E lo stesso vale per me quando c'è lui - ha spiegato il terzino del Torino - Però io davvero non stavo bene. Se si è arrabiato? No, ma lui è fatto così. Lo conosco da 15 anni e dopo la partita era felice e tranquillo".

Bisgona capire quante emozioni si vivono durante una partita Granit Xhaka

Interrogato sulla questione anche il capitano ha smorzato gli animi, chiarendo la situazione. "A Rodriguez ho semplicemente ricordato che mancavano cinque minuti e che dovevamo essere coscienti dell'importanza del match, ma non c'è stato nulla di che - ha affermato - Con il mister non ci sono problemi, forse voi avete avuto l'impressione che fossi nervoso. Se è così me ne scuso, ma dovete anche capire quante emozioni ci sono in partite del genere, comunque è tutto ok".

Condividi