Al 31o podio nella specialità la 29enne è finalmente salita sul gradino più alto
Al 31o podio nella specialità la 29enne è finalmente salita sul gradino più alto (Keystone)

"Finalmente! Ancora non realizzo"

Holdener al settimo cielo per la vittoria in slalom: "Sapevo sarebbe arrivata"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel suo sorriso a fine gara c'è tutta l'emozione di un'atleta che sa quanto ha lottato per arrivare a un risultato tanto agognato. Wendy Holdener a Killington ha colto un primo posto che le toglie sicuramente un macigno dalla mente, anche se la svittese garantisce di averla sempre presa con filosofia: "Non mi ha mai disturbato il fatto di essere arrivata spesso seconda. Ho sempre saputo che sarei stata in grado di ottenere qualcosa di più e che la vittoria sarebbe arrivata".

Finalmente! C'è tanta emozione, sono contenta anche se non realizzo: lo farò quando vedrò tutti quelli che mi hanno aiutato a raggiungere questa vittoria Wendy Holdener

La 29enne ha speso parole di stima anche per Swenn Larsson, sul gradino più alto del podio con lei: "Anche Anna ha aspettato tanto, è bello poter festeggiare insieme". A rendere orgogliosa la sciatrice rossocrociata è anche la stima che ha percepito dalle sue colleghe: "Già a Levi avevo sentito tanta solidarietà e tutti mi dicevano che sciando così sarebbe presto toccato a me. Oggi sento la soddisfazione di molte colleghe e mi fa davvero piacere come persona".

 
Condividi