A Wimbledon l'ultima apparizione su un campo
A Wimbledon l'ultima apparizione su un campo (Keystone)

Continua la lenta discesa di Federer

Fermo dal 7 luglio, il basilese perde altre quattro posizioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Continua, lenta ma inarrestabile, la discesa di Roger Federer nella classifica ATP. Fermo dallo scorso 7 luglio, quando uscì di scena ai quarti di finale a Wimbledon, il basilese ha perso altre quattro posizioni ed occupa ora il 15o posto. Alle prese con la riabilitazione dopo l'ennesima operazione al ginocchio destro, King Roger è stato superato da Jannik Sinner (ATP 11), Felix Auger-Aliassime (12), Denis Shapovalov (13) e Cameron Norrie (14). In vetta alla graduatoria resta saldamente Novak Djokovic, che vanta ancora quasi 2'000 punti di vantaggio su Daniil Medvedev.

Per quel che riguarda gli altri rossocrociati, Stan Wawrinka è passato dal 57o al 64o rango, mentre Henri Laaksonen è uscito nuovamente dalla top 100 andando ad occupare la 103a piazza.

Condividi