Vuoto
Vuoto (Keystone)

Il Roland Garros a porte chiuse?

La Federazione francese apre alla possibilità di un torneo senza spettatori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È possibile immaginare un Roland Garros senza spettatori? Apparentemente sì, poiché la Federazione francese di tennis sta seriamente prendendo in considerazione l'ipotesi, come affermato dal proprio presidente Bernard Giudicelli: "Non scartiamo alcuna opzione. Attualmente non ci sbilanciamo da nessuna parte, ma è vero che le porte chiuse permetterebbero di far girare una parte del modello economico, con i diritti tv e gli sponsor, che non è da trascurare".

Gli organizzatori del torneo, il cui inizio è stato spostato dal 24 maggio al 20 settembre a causa del coronavirus, nel frattempo hanno già rimborsato coloro che avevano acquistato i biglietti. Riguardo al cambio date Giudicelli ha detto: "È stata una scelta ponderata. Il torneo è il motore del tennis francese ed è fondamentale per il nostro ecosistema, quindi l'abbiamo voluto proteggere".

 
Condividi