Tutta la gioia del 21enne locarnese
Tutta la gioia del 21enne locarnese (Twitter/SwissAthletics)

"Non mi aspettavo un tempo così veloce"

Le prime impressioni del neo campione europeo U23 Ricky Petrucciani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Di sicuro per Ricky Petrucciani il trionfo di Tallinn è una bella iniezione di fiducia in vista delle Olimpiadi di Tokyo. "Son veramente felice - ha dichiarato il neo campione europeo U23 dei 400m - non mi aspettavo un tempo così veloce oggi, però devo dire che le condizioni meteo erano davvero ottime e... volevo vincere! Credo di aver dimostrato di saperci fare".

Il talento locarnese ha chiuso il giro di pista in Estonia con il fantastico tempo di 45"02, limando oltre 6 decimi al suo personale ma soprattutto mettendo nel mirino il record svizzero, quel 44"99 di Mathias Rusterholz ormai datato 1996. "Ci sono andato veramente vicino - ha spiegato Petrucciani - spero, magari, di riuscire a fare meglio di questo tempo alle Olimpiadi".

Da quando sono arrivato qua avevo la mente concentrata solo sulla vittoria Ricky Petrucciani

 

Condividi