Paradiso, canto X

Renato Regli legge e commenta il X canto del Paradiso. È il primo dei cinque canti dedicati al cielo del Sole. Dante invita il lettore a guardare nel punto in cui l'equatore incontra lo zodiaco: egli fa osservare che da questo punto si distacca - obliqua sull'orizzonte - la fascia su cui si muovono il sole e gli altri pianeti. Dante sale con Beatrice nel cielo del Sole. Vede una moltitudine di anime disposte a corona che cantano dolcemente. Al poeta si rivela lo spirito di Tommaso d'Aquino, che alla propria destra indica le anime di Alberto Magno, Graziano, Pietro Lombardo, Salomone, Dionigi l'Areopagita, Paolo Orosio, Severino Boezio, Isidoro, Beda, Riccardo di San Vittore e, infine, Sigieri di Brabante

  • Scarica puntata
  • Condividi
  • a A