Petto d’anatra al porto e pepe nero con patatine e verdure

INGREDIENTI:

• 4 x 150 g di petti d’anatra

• 50 g di burro

• 300 g di patate farinose

• 2 carote

• 2 zucchine

• 2 rape piccole

• 1 dl di Porto

• 0,4 dl d’olio extravergine d’oliva

• 5 g di pepe nero

• sale e pepe

Per la preparazione del petto d’anatra, le patate e le verdure: preriscaldare il forno a 80°. In un mortaio pestare 5 g di pepe nero. Parare dal grasso in eccesso 4 petti d’anatra da 150 g l’uno e passarli dalla parte della pelle sul pepe nero pestato. In una padella rosolare a fuoco vivace i petti d’anatra con 0,2 dl d’olio extravergine d’oliva, adagiandoli inizialmente dalla parte della carne. Insaporirli con sale e pepe, diminuire la temperatura e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Al termine toglierli dal calore e lasciarli riposare nel forno. Eliminare il grasso dalla padella, versare 1 dl di Porto e cuocere riducendo il liquore della metà e emulsionando con una frusta unire 50 g di burro per legare la salsa. Sbucciare 2 carote, 2 rape piccole e 300 g di patate farinose e tagliarle tutte a bastoncini unitamente a 2 zucchine mondate. Sbollentare il tutto per 2 minuti in acqua bollente leggermente salata, scolarle e raffreddarle in acqua fredda. Scolarle nuovamente e saltarle fino a doratura in una padella con 0,2 dl d’olio extravergine d’oliva. Insaporire con sale e pepe. Tagliare i petti d’anatra a fette e disporle a ventaglio su un piatto, irrorarle con la salsa al Porto e guarnire con le verdure e le patate. .

Gallery_Title_recipe_18765

Potrebbe interessarti