Sottosopra, Capanne alpine e film tra le vette

Nella programmazione RSI dei prossimi giorni, grande spazio alle avventure della montagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Parte la decima stagione di Sottosopra

Dal 18 luglio, ogni domenica alle 20:40 su LA 1

Per la sua decima annata, il programma curato da Mario Casella e Fulvio Mariani propone una nuova serie di suggestivi documentari realizzati sulle montagne di casa nostra e in ambienti naturali ancora incontaminati di terre lontane, sempre all’insegna dell'avventura e dello sport all'aria aperta.

Nella prima puntata “Leap of faith” ci mostra le spettacolari immagini dell’arrampicata sulla parete del Poncione d'Alnasca in Valle Verzasca da parte di Matteo della Bordella e Alessandro Zeni. Alcuni lanci nel vuoto per raggiungere l’appiglio successivo sono degli autentici atti di fede…

Nel secondo contributo seguiremo il biologo e studioso di orsi svizzero David Bittner, accompagnato dal regista Roman Droux, nella parte più isolata dell’Alaska, vivendo per settimane al fianco di giganteschi grizzly. I due avventurieri incontrano gli animali a distanza ravvicinata, osservano la lotta per la sopravvivenza di una famiglia di orsi e assistono a drammatiche scene di combattimento.

 

Capanne alpine

Dal 20 luglio, ogni martedì alle 21.00 su LA 2

Una nuova stagione estiva, in cinque episodi prodotti da SRF e adattati da RSI, ci porta alla scoperta di tre suggestive capanne immerse negli splendidi scenari che sanno offrire le Alpi svizzere.

Alla Lidernenhütte nel canton Uri conosceremo Eliane, insegnante di sport e di geografia, e Christian, ex consulente assicurativo, che trascorrono qui la loro prima estate come custodi. Il primo obiettivo per loro sarà abituarsi alla vita quotidiana in capanna.

Sono invece giunti già alla terza stagione Jacqueline e suo marito alla Weisshornhütte in Vallese, struttura in cui i due coniugi si occupano della ristorazione. Ma questo è un anno speciale: dopo 45 anni l’edificio deve essere completamente ristrutturato.

Infine alla Trifthütte, spettacolare rifugio ubicato a 2'520 metri di altitudine nel canton Berna, ci accoglieranno Nicole, suo marito Artur e i loro due bambini. Che si tratti di alpinisti o di famiglie, qui tutti sono benvenuti.

Play RSI

 

Parte il ciclo di film “Alta quota”

Dal 20 luglio, ogni martedì alle 21.50 su LA 2

Subito dopo il programma che ci porta alla scoperta delle capanne alpine, si resta in tema con cinque film ambientati nei suggestivi scenari che l’alta montagna sa regalare.

La prima pellicola, proiettata in prima mondiale in Piazza Grande al Locarno Film Festival del 2008, è una co-produzione tedesca, austriaca e svizzera che ci riporta al destino di due alpinisti bavaresi, Toni Kurz e Andi Hinterstoisser, partiti nel 1936 per affrontare la parete nord dell'Eiger, nota per essere la parete alpina più imponente e temibile. Girato in parte nel grandioso scenario delle Alpi bernesi, proprio nei luoghi in cui si è consumato il dramma, Nordwand narra le drammatiche peripezie dei personaggi, in balia delle forze della natura, con un racconto che mescola con brio passione e avventura.

Gli altri quattro film del ciclo saranno Cliffhanger – L’ultima sfida, con Sylvester Stallone; Abel – Il figlio del vento, con Jean Reno; Alive – Sopravvissuti, con Ethan Hawke e Sette anni in Tibet, con Brad Pitt.

Vuoi ricevere questa notizia per e-mail?

La nostra e tua comunità: iscriviti alla Newsletter RSI. Appuntamento ogni settimana