Su due ruote a zig-zag fra i tigli

Due Comuni romandi uniscono le forze per poter ospitare una tappa del "Tour de France" nel 2023, ma... non tutti sono d'accordo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Perché non ospitare il “Tour de France” nel Canton Neuchâtel? È quello che devono aver pensato due comuni che si candidano a farlo. Sperando forse di risollevare le sorti dell’economia locale dopo che – speriamo – la pendemia ci avrà definitivamente abbandonati nel 2023.

E però, però, c’è un problema… già, perché proprio nel canton Neuchâtel c’è una strada, la strada della discordia… e 56 tigli. Cosa c’entra tutto ciò? Entrate in BARomandia e lo scoprirete!

Red.MM

Condividi