Omar Zoboli (Omar Zoboli)

Incontro con Omar Zoboli

di Claudio Farinone

lunedì 15/01/18 15:35 - ultimo aggiornamento: martedì 23/01/18 09:23

Reteduecinque
Da lunedì 15 a mercoledì 17 gennaio 2018 ore 15:35

 

Omar Zoboli è uno degli strumentisti a fiato italiani più conosciuti nel mondo. Le sue registrazioni, hanno destato l'interesse della critica internazionale e gli hanno permesso di farsi conoscere con innumerevoli recital e concerti come solista nei più rinomati festival in Europa, America e Giappone. Ha registrato oltre 50 dischi con le opere più significative dal Barocco (eseguito con strumenti originali) ai giorni nostri. Molti compositori contemporanei gli hanno dedicato le loro opere.

Omar Zoboli, al microfono di Claudio Farinone, ci ha raccontato in un’intervista in tre puntate della sua carriera, della sua passione per il jazz e le musiche “extraclasiche” e di un paio di novità discografiche.

La prima è una ristampa rimasterizzata di una registrazione del 1981 delle opere di Antonio Pasculli, dal titolo “Il Paganini dell'oboe", realizzata negli studi della nostra radio, assieme al pianista Antonio Ballista e all’arpista Giuliana Albisetti.

La seconda è una novità dell’etichetta svizzera Gallo, dal tiolo “Il teatro degli affetti”, dove esegue nel ruolo solistico concerti di Marcfello, Vivaldi, Telemann, Graun e Albinoni, affiancato dall’ensemble “Il Falcone”.

 

Ogni centesimo conta

Seguici con