Virginia Woolf
Virginia Woolf (Keystone)
null

Buon compleanno Virginia!

di Natascha Fioretti

Il 25 gennaio 1882 a Londra nasceva Virginia Woolf. Dell’immensa scrittrice inglese, in questa puntata di “Alice”, parleremo con Nadia Fusini, anglista, scrittrice, saggista ma, soprattutto, massima traduttrice della Woolf. Sua la curatela della raccolta di romanzi e saggi fondamentali uscita in due volumi per la collana i Meridiani Mondadori. Non solo, l’occasione per parlare dell’autrice di “Mrs. Dalloway” ci è data anche da “Un anno con Virgina Woolf” uscito per Neri Pozza. Una sorta di breviaro, di libro dei giorni, se non delle ore che ha l’ambizione di accompagnarci nell’anno in corso. Una guida per la mente e una sorgente per i nostri pensieri alla scoperta di una scrittrice superba e di una compagna di vita libera e coraggiosa.

La grande letteratura inglese, dunque, sarà al centro della nostra puntata che andrà alla scoperta di un altro importante autore, un poeta questa volta, che Virginia amava molto. Nel suo saggio “Lo stretto ponte dell’arte” uscito sul New York Herald Tribune il 14 agosto del 1927, scrisse: “L’emozione che provò Keats quando udì il canto dell’usignolo era una e intera, anche se passava dalla gioia di fronte alla bellezza al dolore davanti all’infelicità del fato umano”. Di Keats parleremo con Alessandro Gallenzi, curatore della più ampia scelta di lettere del poeta inglese mai pubblicata in Italia e uscita per Adelphi dal titolo "La valle dell’anima".

In chiusura, invece, cambieremo tempo e registro andando alla scoperta dello scrittore esordiente Bernardo Zannoni e del suo romanzo animalesco uscito per Sellerio “I miei stupidi intenti”.