"La fotografa degli spiriti" di Desy Icardi, Fazi Editore (dettaglio copertina) (fazieditore.it)

Di spiriti, cani pazienti e amatissimi fratelli

di Natascha Fioretti

Nella Torino di inizio Novecento una dama dell’alta società diventa famosa per le sedute spiritiche molto ben frequentate che organizza nella sua sontuosa villa con una medium di grido. L’avvocato Edmondo Ferro e il suo amico giornalista Raniero vi prenderanno parte per scoprire quale inganno si cela dietro questi incontri in cui vengono scattate fotografie agli spiriti. È soltanto uno dei momenti caratteristici del nuovo romanzo di Desy IcardiLa fotografa degli spiriti” che continua il progetto di una pentalogia sui sensi iniziata con i romanziL’annusatrice di libri, “La ragazza con la macchina da scrivere e “La biblioteca dei sussurri. Tutti usciti per Fazi editore i diversi romanzi sono attraversati da diversi elementi comuni, ad esempio la figura dell’avvocato Edmondo Ferro, la presenza dei libri e, ancora, il protagonismo delle donne ma ognuno vive di vita propria ed è indipendente dagli altri.

Nella seconda parte passeremo dagli spiriti ai cani e dalla finzione alla filosofia e lo faremo con il professore ordinario di Storia della filosofia Andrea Tagliapietra che nel suo nuovo saggio “I cani del tempo (Donzelli) ci racconta della virtù fondamentale, anche se minore, che i Greci accostavano al coraggio e il pensiero cristiano alla speranza e alla carità e cioè la pazienza. Con lui dialoga la collega Letizia Bolzani. In chiusura Susanna Schwarz ricorda il fratello e pediatra Willy raccontandoci il contenuto delle sue lettere inviate al fratello Franco, emigrato negli Stati Uniti negli anni 40. Scritti privati e intimi che offrono una straordinaria presa diretta di quei terribili anni e che sono raccolti nel volume “Mio amatissimo fratello”. “Fuga da Milano (1943-1945)  curato da Sandro Gerbi e pubblicato da Casagrande.

 
Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda You're my everything - Ahmad Jamal Ore 2:14