"Memoria e trasformazione. Scritti e conversazioni su architettura e territorio" di Nicola Navone, Edizioni Casagrande (edizionicasagrande.com)

Flora Ruchat-Roncati, tra memoria e trasformazione

di Mario Fabio

Nata a Mendrisio nel 1937 e scomparsa esattamente dieci anni fa a Zurigo, Flora Ruchat-Roncati è stata una delle più rilevanti e innovative progettiste della storia recente, prima donna a ricoprire il ruolo di professore ordinario al Politecnico di Zurigo, dove tenne la cattedra di Progettazione architettonica dal 1985 al 2002. A lei è dedicato il volume “Memoria e trasformazione. Scritti e conversazioni su architettura e territorio” (Casagrande, 2022) curato dall’architetto Nicola Navone, vicedirettore dell'Archivio del Moderno e docente all'Accademia di architettura di Mendrisio. I contributi raccolti nel volume delineano il percorso professionale e umano di un architetto che, all’insegna del dialogo, non si è mai risparmiato, nel lavoro, nella didattica, nella ricerca così come nella vita, lasciando un’eredità e un insegnamento indelebili.

Ora in onda SEIDISERA In onda dalle 19:00
Brani Brani in onda Un Granito de Arena - David Virelles & Orquesta Luz de Oriente Ore 18:58