Piano jazz
Bourbon Suite

Il jazz di casa nostra

I luoghi della musica jazz nella Svizzera italiana

  • iStock
  • 10.7.2024
  • 49 min
Disponibile su
Scarica
Di: Corrado Antonini

Nel suo viaggio fra i luoghi del jazz Bourbon Suite questa settimana fa tappa alle nostre latitudini. I luoghi del jazz nella Svizzera italiana oggi sono numerosi, ma in questa puntata faremo dapprima un salto indietro nel tempo, all’epoca della prima edizione del Festival Jazz di Lugano che ospitò una leggenda del be-bop come Kenny Clarke. Poi, sempre dalla sala del vecchio Kursaal, e sempre dagli anni ’60, ascolteremo il sax contralto di Flavio Ambrosetti e il pianoforte di Keith Jarrett (ospite a Lugano una prima volta nel 1969). I grandi solisti locali e internazionali s’accompagnarono anche all’Orchestra Radiosa di Mario Robbiani, e in questa sede ascolteremo il violino di Joe Venuti. Sarà poi la volta di un altro festival, Estival Jazz, che dalla fine degli anni ’70 allieta le piazze luganesi e non solo. Accenneremo anche alla stagione promossa da Rete Due fin dai tempi di Sanzio Chiesa, passando poi per Paolo Keller e oggi con Lorenzo De Finti, per chiudere infine con i nostri studi radio, l’Auditorio Stelio Molo e lo Studio 2 in particolare, da anni luoghi privilegiati per incisioni discografiche premiate internazionalmente. 

Scopri la serie

Correlati

Ti potrebbe interessare