"Blaise Pascal, Opere complete" di Maria Vita Romeo"; Bompiani (dettaglio copertina) (bompiani.it)

Blaise Pascal, “un’ammirabile chiarezza di mente”

di Letizia Bolzani

“Egli ebbe un’ammirabile chiarezza di mente per discernere il vero dal falso”: così la sorella Gilberte Pascal definì suo fratello, quel Blaise che in soli trentanove anni di vita (1623-1662) lasciò un segno indelebile negli studi matematici, fisici, filosofici, teologici.

Come dare torto a Gilberte? A favore della verità, Blaise Pascal si batté, coraggiosamente, in ogni campo: a cominciare da quello scientifico, contro i pregiudizi, e da quello morale, contro le ipocrisie, anche dei potenti, nei confronti dei quali non fu mai accondiscendente né servile.

I suoi scritti sono ancora sorprendentemente in grado di interpellare l’umanità contemporanea, e quindi non ci si può che felicitare per la pubblicazione, finalmente, della sua Opera Omnia in italiano: da Bompiani è infatti appena uscita la traduzione (con testi francesi e latini a fronte) delle “Opere complete” di Pascal, effettuata sulla base di manoscritti e in riferimento alle più autorevoli edizioni già apparse tra il XX e il XXI secolo. Un lavoro monumentale, a cura di Maria Vita Romeo, professore associato di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università degli Studi di Catania, nostra ospite in questa puntata.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Shelda - Smoke Ore 1:37