(iStock)

Immaginare la scienza

di Sonja Riva

La divulgazione scientifica a partire dagli anni 80 ad oggi è molto cambiata. Dalle prime mostre immersive multimediali, alla creazione di musei scientifici interattivi, dove si applicano nuovi modelli di didattica. Tra gli esempi da citare, la mostra multimediale Imaginaire Scientifique alle Villette di Parigi nel 1986 e tra i musei che hanno aperto nuovi modi di concepire la scienza, l’Exploratorium di S. Francisco. Oggi gli spazi museali scientifici sono decisamente immersivi e coinvolgenti e la scienza viene proposta in modo sensoriale, capace di emozionare e divertire.

Un esempio è quello che troviamo nel Friuli-Venezia Giulia, dove esiste una concentrazione di competenze ed istituzioni scientifiche di levatura internazionale. Una storia con radici già nel Settecento, dove a Trieste, sotto il dominio asburgico, esisteva una significativa realtà scientifica. Ora nella regione, troviamo un polo museale scientifico diviso in tre musei, che raccontano la scienza come sistema Trieste, un network vero e proprio legato all’eccellenza di enti di ricerca del territorio, che parlano della città anche attraverso le tecnologie di ricerca più avanzate legate all’acqua e al mare.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Denn Liebe ist stark wie der Tod - Wolfgang Lauth Ore 1:57