(iStock)

Tecnologia e decrescita felice?

di Sonja Riva

®

Il rapporto tra innovazione e crescita, tecnica scientifico, tecnologica e finanziaria, ha portato cambiamenti enormi nell’economia e nella società. Proponendo nuovi modelli che hanno scardinato quelli vecchi. Basti pensare oggi ai droni autopilotati, i robot che potranno a breve effettuare operazioni mediche, o gli androidi che si esprimono con una proprietà di linguaggio come gli umani. Ma la rivoluzione tecnologica attuale, sta rivoluzionando le nostre vite, i nostri costumi e abitudini, mettendo a rischio la sostenibilità del pianeta, in una crescita che non rispetta l’ambiente, e i vincoli sociali, demografici alimentari ed energetici. Quale sarà in futuro il rapporto tra economia, finanza e tecnologie? Le innovazioni tecnologiche porteranno ad un allargamento dell’economia e l’interconnessione di molte delle nuove tecnologie contribuiranno ciascuna allo sviluppo e al miglioramento delle altre? Ne parleremo nel “Giardino di Albert” con Marco Magnani, economista, e docente di Monetary and Financial Economics alla Luiss e Senior Fellow alla Harvard Kennedy School. Nel febbraio 2020 ha pubblicato, per Utet, “Fatte non foste a viver come robot. Crescita, lavoro, sostenibilità: sopravvivere alla rivoluzione”.

Prima emissione giovedì 20 febbraio 2020

Libri presenti nel catalogo del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt) 

Magnani, Marco. Fatti non foste a viver come Robot. Crescita, lavoro, sostenibilità: sopravvivere alla rivoluzione tecnologica. UTET, 2020

Altri testi sulla decrescita e sul mercato del lavoro in Sbt

Ora in onda Notiziario In onda dalle 10:30
Brani Brani in onda Absil- L'ALBUM a COLORIER - Brunella Clerici; DIR Ore 9:38