Takahiro Yoshikawa
Takahiro Yoshikawa (Courtesy of Takahiro Yoshikawa official facebook page)

La Recensione

di Anna Menichetti

La Recensione di Reteduecinque
Da lunedì 1. a venerdì 05 ottobre 2018 alle 16:00

La settimana ha inizio con uno dei grandissimi violinisti della Storia della musica italiana a cavallo fra Settecento e Ottocento: Giovanni Battista Viotti (1755-1824) che ci ha lasciato opere concertistiche, per il suo strumento, di grande vitalità e virtuosismo che attestano la sua fama internazionale al tempo e l'eredità di una scuola violinistica di indubitabile importanza.

A seguire, rimaniamo a cavallo dei due grandi secoli per affrontare lo storico movimento culturale "Sturm und Drang" che seppe aprire la strada al Romanticismo tedesco e non solo tedesco: Yulia Berinskaya e Stefano Ligoratti ci conducono all'interno di un percorso magico e illuminante per bellezza e storia!

Inevitabile dunque, proseguire con l'autore che più di tutti seppe incarnare il Romanticismo: per spirito letterario, per spessore musicale e per peso culturale: Robert Schumann, del quale assaggeremo i gioielli della sua creazione pianistica con Takahiro Yoshikawa.

Vireremo poi sul teatro in musica: una splendida registrazione dell'opera più enigmatica e affascinante del primo Novecento: il Pelléas et Mélisande di Claude Debussy sotto la straordinaria bacchetta di Simon Rattle.

Ancora teatro poi, ma musica per teatro e per il teatro del grandissimo Shakespeare: passeremo dalla Tempesta all'Oberon agli arrangiamenti al Covent Garden del primo Ottocento, grazie a una collezione di registrazioni dei Musicians of the Globe con Philip Pickett che ci faranno rivivere le emozioni di un'epoca indimenticabile.

Giovanni Battista Viotti, "Concerti per violino, Camerata ducale", Decca

 

Yulia Berinskaya e Stefano Ligoratti, "Sturm und Drang", Limen Music 

Robert Schumann, Takahiro Yoshikawa, Ypsilon

 

Debussy -   Simon Rattle, "Pelleas et Melisande", Simon Rattle

 

Shakespeare's Musick - Philip Pickett - L'Oiseau Lyre

 
Ora in onda Radiogiornale In onda dalle 7:30
Brani Brani in onda Goldberg - Camille Bertault Ore 7:28