La Recensione

a cura di Valerio Corzani

Meïkhâneh (Courtesy of Meïkhâneh official facebook page)

La Recensione di Reteduecinque
Da lunedì 06 a venerdì 10 novembre 2017 alle 16:00

Rennes in Bretagna, è formato da Maria Laurent alla voce, Johanni Curtet alla chitarra, al canto khӧӧmii e kharkhiraa e allo scacciapensieri, Milad Pasta alle percussioni (zarb, daf e udu drum). I tre artisti utilizzano anche strumenti della musica mongola quali tovshuur (liuto), morin khuur (violino con il manico terminante con una testa di cavallo, considerato lo strumento nazionale della Mongolia), dombra (liuto dal lungo manico). Insomma un vero e proprio caravanserraglio e un’alchimia talvolta spericolata, ma sempre ben riuscita.

Solo un pianoforte, senza partner, senza altri strumenti per il nuovo disco ECM del jazzista (ma questa definizione è un po’ limitativa nel suo caso) Stefano Battaglia. “Pelagos” è un viaggio molto denso, ispirato, visionario nella musicalità di un pianista che pensa alla musa come a un percorso mistico.

Restiamo in Italia mercoledì con il nuovo album della cantante romagnola Luisa Cottifogli. “Come un albero d’inverno” è un altro tracciato interessante, senza troppe bussole stilistiche a far da riferimento e con il filo rosso costante di una continua sorpresa vocale... Sorpresa timbrica, melodica.

La nostra avventura discografica di giovedì è piuttosto vintage... Una raccolta che mette insieme due celebri album di Henri Salvador usciti a cavallo tra anni cinquanta e anni sessanta. “Babylone 21-29 + Succés” mette insieme un paio di mirabili incisioni del cantante franco-caraibico e vi aggiunge anche 11 bonus track registrate con la sua orchestra a Parigi nel 1954 e 1958.

Chiudiamo la nostra settimana di recensioni con la trasposizione su disco di una serie di concerti registrati in India nei primi mesi di quest’anno. “Live in India͟” è il sorprendente resoconto di un fertile tour del combo salentino degli Officina Zoé. Musica tradizionale del meridione d’Italia davanti alla verifica live di un pubblico presumibilmente digiuno di queste sonorità e di questi stilemi. Ci sarà da divertirsi e da sorprendersi.

Meïkhâneh, La Silencieuse, Buda Musique

Stefano Battaglia, Pelagos, ECM

Luisa Cottifogli, Come un albero d'inverno, Visage/Materiali sonori

Henry Salvador, Babylone 21/29, Jackpot Records

Officina Zoè, Live in India, Kurumuny

4 Villaggi - 1 Paese

Seguici con
Altre puntate