Mozart y Mambo 2

di Paolo Prato

Sarah Willis con la Havana Lyceum Orchestra diretta da José Antonio Méndez Padrόn, Alpha Classics.

Nel centro storico dell’Avana campeggia una statua di Mozart. Lì, la sua musica è popolare quanto le danze che da Cuba hanno fatto il percorso inverso, radicandosi in tutto il mondo: la salsa, il bolero, il cha cha cha, il mambo. Proprio l’accoppiata fra Mozart e la musica popolare cubana è il tema di un album firmato da Sarah Willis, una delle più apprezzate corniste al mondo, insieme all’Havana Lyceum Orchestra diretta da José Antonio Méndez Padrόn. Si tratta del secondo capitolo di un progetto che fonde, attorno alle calde sonorità del corno, due universi in grado di comunicare tra loro con naturalezza: i primi due concerti per corno e orchestra di Mozart, sei danze commissionate ad altrettanti compositori cubani, due celebri canzoni popolari e una versione a ritmo di salsa del duetto fra Papageno (sax baritono) e Papagena (corno), dal Flauto Magico.