(Alessia Rapone)

Chi fa un maestro. Mario Lodi e la scuola

un audio documentario di Alessia Rapone

Nel 1948 Mario Lodi è nominato maestro di ruolo a S. Giovanni in Croce, in provincia di Cremona: qui scopre le capacità creative dei bambini e la necessità di comprenderle e indirizzarle. Gli verrà in aiuto il "Movimento di Cooperazione Educativa", un gruppo di insegnanti che studiano e praticano una scuola democratica in base ai principi della Costituzione italiana e alle tecniche del pedagogista francese Célestin Freinet. Soprattutto, sarà l’osservazione delle bambine e dei bambini in classe che lo porterà a realizzare nuove pratiche pedagogiche rispetto alla scuola tradizionale. Nel 1956 ottiene il trasferimento alla scuola elementare di Vho di Piàdena, suo paese natale. Inizia una rivoluzione mite.

L’orto, la corrispondenza tra scuole, la scrittura collettiva, i calcoli legati a faccende di vita pratica, il tempo dell’ascolto: crescono i bambini e lui cresce con loro diventando un maestro che s’interroga e si confronta, senza cattedra e senza voto.

Ricorda la sua figura chi l’ha conosciuto dal 1994 fino alla sua scomparsa venti anni dopo, Carlo Ridolfi, presidente dell’Associazione culturale Rete di Cooperazione Educativa - "C'è speranza se accade@" - e curatore del recente libro a più voci "Mario Lodi albero maestro". Ne celebrano ogni giorno spirito, ricerca e intenti la maestra Valentina Guastini con Riccardo e Alice e tutte le classi di una scuola dedita al fare, a provare, dove è ammesso ed è anzi auspicabile lo sbaglio e dove si punta non al merito ma al miglioramento reciproco, proprio sulla scia degli insegnamenti di Mario Lodi.

A 100 anni dalla sua nascita, il 17 febbraio 1922, l’audio documentario "Chi fa un maestro" registra la necessità di una scuola di oggi che si basi sul modello cooperativo attuato ieri dal maestro Mario Lodi e che apra a esperienze di comunità dentro e fuori la classe, invitando a osare il dialogo tra età, linguaggi, paesi e mestieri diversi: “A scuola i bambini possono imparare a vivere ogni giorno da cittadini liberi e responsabili” (Mario Lodi, “Lettera aperta ai giovani maestri”).

“Chi fa un maestro” allora sarà la più piccola traccia d’infanzia in cui ci riconosceremo.

Ora in onda Calendario dell'Avvento (r) In onda dalle 17:45
Brani Brani in onda Winter 1 / Winter 2 / Winter 3 - Vivaldi's Four Seasons Recomposed - Max Richter; DIR / Chineke! Orchestra; ENS / Elena Urioste; SOL Ore 15:22