Lascaux, il mistero dell'arte delle caverne

di Emanuela Burgazzoli

®

A un certo punto della sua storia, quasi 40mila anni fa, l’umanità comincia a incidere e dipingere su roccia all'aperto e sulle pareti di caverne sul continente europeo: è considerata la nascita dell'arte. Uno dei siti più famosi di arte parietale si trova in Francia, a Montignac dove nel 1940 in piena occupazione tedesca, vengono scoperte le grotte di Lascaux. Oggi, accanto alla grotta originale, chiusa per tutelare queste fragili opere, si possono visitare i parchi di Lascaux 2 e Lascaux 4 che riproducono fedelmente i disegni e le incisioni che gli uomini di Cro-Magnon hanno realizzato nel Paleolitico superiore. Alla storia e all'interpretazione dell'arte parietale Gwenn Rigal, da quasi vent'anni guida e interprete a Lascaux, ha dedicato un documentato saggio (appena pubblicato da Adelphi nella versione italiana) che espone tutte le ipotesi e le teorie formulate fino a oggi dai ricercatori su questa sorprendente fase della storia dell'umanità. Abbiamo raggiunto l'autore al telefono a Montignac, dove un'estate di molti anni fa è approdato quasi per caso.

Prima emissione 26 settembre 2022