Solista e direttore

Robert Kowalski e l'OSI, di Patricia Barbetti

Parte stasera (13 gennaio) la stagione OSI in Auditorio 2022 e si svolge per quattro giovedì di seguito. Fra i nomi dei protagonisti troviamo il direttore d’orchestra Riccardo Minasi, il controtenore Bejun Mehta e il violinista Ilya Gringolts. Ad inaugurare questa sera la rassegna il primo violino dell’OSI Robert Kowalski, per un concerto che lo vedrà nella doppia veste di solista e direttore, in un programma da lui scelto che spazia da Shostakovich a Schubert fino a due importanti compositori del ‘900 polacco, chiaro omaggio di Kowalski al suo paese natale.