Da incendiari a pompieri: la musica non fa eccezione

di Patricia Barbetti e Giovanni Conti

"Un vecchio adagio popolare recita, più o meno, che chi da giovane è stato incendiario, da vecchio finisce per indossare la casacca del pompiere. In politica succede spesso, ma anche in ambito musicale non si scherza.” Non mancano attempati signori che, persi i capelli lunghi e i baffoni anni ‘70, con rughe e pancette praticano ormai un’avanguardia prevedibile e senza rischi.  Nel clan degli ottantenni non mancano però quelli che hanno ancora “benzina sonora a taniche” da consumare. Patricia Barbetti e Giovanni Conti ne parlano con Guido Festinese, giornalista, critico musicale collaboratore del Giornale della Musica e di Alias del Manifesto e con Gianluca Verga, giornalista musicale RSI.