Keith Jarrett (Keystone)

Il futuro del piano jazz

di Paolo Keller e Claudio Farinone

Finita l’era di tre grandi colossi del piano jazz come Chick Corea, recentemente scomparso, Keith Jarrett, che non potrà più suonare a causa della malattia che lo ha colpito e Herbie Hancock, oramai ritiratosi dalle scene, come si delineerà la scena del piano nella contemporaneità? Ne parleremo con il musicologo Claudio Sessa e il giovane pianista italiano Simone Graziano, entrambi raffinati osservatori della scena musicale contemporanea legata a questo contesto.

Ora in onda Tenera è la notte In onda dalle 0:40
Brani Brani in onda Dawn lit metropolis - Ill Considered Ore 0:59