Scuole di musica in Ticino, imperdonabile ritardo

di Patricia Barbetti e Giovanni Conti

I costi dell’educazione musicale per le famiglie in Ticino sono circa il doppio rispetto alla media nazionale, disparità che non consente a tutti di accedere a una formazione musicale di qualità. Se il contributo cantonale per le scuole di musica è mediamente in linea con quello degli altri cantoni, quello dei comuni ticinesi è decisamente molto al di sotto della media. È partita dunque un’interrogazione interpartitica che mette in luce questa esigua partecipazione degli enti locali, basata su un rapporto del 2020 dell’Assm (Associazione svizzera delle scuole di musica). Patricia Barbetti e Giovanni Conti ne parleranno con Luca Medici, direttore della Scuola di musica del Conservatorio della Svizzera italiana e Matteo Piazza, presidente della Federazione delle scuole di musica ticinesi (Fesmut).