Lenin (iStock)

L’ottobre che scosse il mondo

La Rivoluzione russa e il mondo contemporaneo. Settimana speciale sulla Rivoluzione d'Ottobre, da domenica 01. a venerdì 20 ottobre 2017

domenica 01/10/17 10:00 - ultimo aggiornamento: giovedì 12/10/17 09:45

Settimana speciale sulla Rivoluzione russa, da domenica 01. a venerdì 20 ottobre 2017

In pochi mesi, dal marzo al novembre del 1917 la Russia passa dalla monarchia della dinastia Romanov al comunismo di stampo bolscevico. Quella che entrerà nella storia  come la "Rivoluzione d'ottobre" muterà il volto del XX secolo influenzando il corso degli avvenimenti dell'intero pianeta. Movimenti rivoluzionari, governi post-coloniali, potenze emergenti  nel mondo si richiameranno al modello sovietico. L'impero russo, che si estendeva dalla Siberia al Mar Nero, si trasformerà nell'Impero Sovietico, con le sue utopie, le sue tragedie, la sua lunga scia di morti.

Il modello egualitario ma autocratico porterà allo stalinismo  influenzando il corso degli avvenimenti: fa ancora discutere il legame tra la nascita dell'URSS e quella dei totalitarismi fascista e nazista. Quello che uno storico definì il “secolo breve” fu contrassegnato da micidiali guerre e dalla messa in discussione dei processi democratici. Il generale De Gaulle considerava l’URSS come una metamorfosi temporanea della Russia eterna, in una forma moderna ma ugualmente autocratica. Si potrebbe immaginare in sostanza che vi sia, mutatis mutandis, continuità da Ivan il Terribile a Vladimir Putin. Sorta dalle macerie della prima guerra mondiale, la storica rivoluzione ha condizionato un'epoca e intere generazioni. Per lo meno fino al 1989, anno della caduta del muro di Berlino che anticipò lo scioglimento dell'URSS. I vari approfondimenti proposti da Rete Due affrontano i molteplici aspetti e l’impatto anche sul lungo periodo di un ottobre (secondo il nostro calendario gregoriano, era il mese di novembre) che scosse il mondo.

Emilio Gentile, uno dei massimi studiosi del XX sec, ne parlerà a colloquio con Alessandro Bertellotti e Francesca Mandelli in un incontro pubblico, allo studio 2 della RSI (Lugano Besso) il 25 settembre 2017, dalle 18:00 alle 19:30. Un incontro che sarà poi diffuso nell'ambito del programma Rete Due Laser. 

 

CONTRIBUTI RADIOFONICI

Attualità culturale
07.09.17
"100 anni di URSS"
26.09.17
"La rivoluzione d'ottobre. Serata pubblica"
04.10.17 "Sputnik, l'inizio di un'era"

Voci dipinte 01.10.17 "Arte e rivoluzione"

Domenica in scena da domenica 01. a domenica 08.10.17 "Il treno rosso"

Laser
02.10.17 "La Rivoluzione d'ottobre a sud delle Alpi"
03.10.17 "L'ottobre che cambiò il mondo"
04.10.17 "Cosa resta dell'URSS"
05.10.17 "La Russia e la democrazia"
06.10.17 "Russia: generazione Putin"
09-10.10.17 "L’altra rivoluzione"

Blu come un'arancia
dal 02 al 06.10.17
"Il treno di Lenin"
dal 09 al 20.10.17 "Il mito della Rivoluzione Russa"

Geronimo
02.10.17 "Lenin e la Svizzera"
03.10.17 "La rivoluzione dello spazio"
04.10.17 "A Mosca, a Mosca!"

Il Giardino di Albert
05.10.17
"La scienza del radioso avvenire"
12.10.17 "Dal radioso avvenire di Stalin alla conquista del mondo di Putin"

Birdland dal 02 al 06.10.17 "Jazz in the USSR"

Moby Dick 07.10.17 "Cento anni dopo. La Russia nuova, la Russia eterna"

Il grande tennis scorre a Basilea e sulla RSI

Seguici con