(iStockphoto)

Ambasciatori di sapere

Un progetto di sensibilizzazione per ricostruire le competenze di base

 

In Svizzera, 800'000 persone, circa il 10% della popolazione, ha difficoltà a produrre o comprendere un testo semplice, come il menù del ristorante o l’orario dei treni. In Ticino si stima che questa percentuale sia superiore, mentre i dati ci dicono che un quarto della popolazione fatica nelle competenze di base, nella lettura, nella scrittura e nella matematica, quella meno complessa.

Per questo l’Associazione Leggere e scrivere, in collaborazione con la Divisione della Formazione Professionale e la Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti ha varato il progetto Ambasciatori, ovvero persone che hanno superato questi problemi e che ora si adoperano affinché altri come loro possano recuperare questo sapere, che qualcuno darà per scontato ma che scontato non è. Anzi: è alquanto prezioso. Ne discutiamo con la responsabile della formazione e del gruppo degli Ambasciatori.