(© Miriam Bolliger Cavaglieri)

La Fonoteca salva la memoria della RSR

Migliaia di documenti di nuovo disponibili grazie alla tecnologia

 
(iStockphoto)

Il contributo delle tecnologie digitali è sempre più fondamentale per la conservazione della memoria. Anche della nostra memoria, in quanto radio. Ne sanno qualcosa i colleghi romandi, che hanno affidato alla Fonoteca nazionale di Lugano il salvataggio del loro archivio su dischi di acetato, danneggiati dalle ingiurie del tempo.

Grazie a Visual Audio, un sistema sviluppato proprio dalla Fonoteca, migliaia di documenti sono tornati disponibili. Andrea Rigazzi si è fatto spiegare come.