(iStock)

Mi sono allenata correndo davanti allo specchio

La podista ticinese Evelyne Dietschi racconta la sua esperienza

 

Il coronavirus ha stravolto anche il mondo dello sport: i principali appuntamenti internazionali sono stati posticipati, tante le gare annullate e le infrastrutture sportive chiuse per mesi.

Gli atleti non hanno potuto allenarsi come di consueto, ma c’è anche chi si è dovuto confrontare direttamente con il Covid-19, come la podista ticinese e infermiera Evelyne Dietschi che ha contratto il virus ad aprile e che afferma “Mi sono allenata correndo davanti allo specchio”.

Ci faremo raccontare la sua storia con Angelica Arbasini.