Porte aperte agli scavi del Monte San Giorgio

1 agosto presso il cantiere di Cassina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Il Museo dei fossili del Monte San Giorgio di Meride in collaborazione con il Museo Cantonale di storia naturale propone una giornata di porte aperte per scoprire un mondo perduto e una storia che risale a 240 milioni di anni fa. Sarà possibile osservare le affascinanti ricerche in corso in località Cassina condotte dal Museo Cantonale di storia naturale sotto la direzione del Dr. Rudolf Stockar. Le isrizioni sono possibili fino alle 12.00 del 30 luglio. Al microfono di Jenny Alessi, Daniele Albisetti, uno dei due responsabili del sito, patrimonio mondiale UNESCO.