Orizzonte
Orizzonte (iStock)

Gli orizzonti di Eric Salerno

I viaggi in luoghi “oggi impossibili” e gli incontri del giornalista scrittore in un libro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Come inviato speciale Eric Salerno ha viaggiato per il mondo per lavoro, ma lo ha attraversato anche da uomo, nel tempo libero, con gli amici, con la famiglia, con persone con cui ha condiviso magari solo alcuni chilometri di piste nel deserto. In Orizzonti perduti, orizzonti ritrovati, edito dal Saggiatore, Salerno ci porta in luoghi che oggi sono “off limits” ma che ieri non lo erano. Libia, Afghanistan, Siria, Mali, Sudan, America centrale, Bronx, Laos, Vietnam. Ci si va a piedi, a bordo di auto scassate, in barca, alla ricerca dei posti ma soprattutto della gente che quei luoghi li vive. Viaggi non solo per vedere ma per conoscere.

Come ti devio l’asteroide

Tra qualche mese la NASA lancerà un “proiettile” contro un asteroide per vedere l’effetto che fa. L’obiettivo è quello di spostarne la traiettoria riuscendo così a capire come intervenire nel caso un corpo celeste decidesse di entrare in rotta di collisione con noi. La missione si chiama Dart, che sta per Double Asteroids Redirection Test, ce ne ha parlato il giornalista scientifico Gabriele De Palma.