Guardare più in avanti negli anni
Guardare più in avanti negli anni (©Ti-Press)

La popolazione invecchia, servono nuovi orizzonti

L'approfondimento delle 8.20 in Albachiara

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Questa settimana abbiamo deciso di dedicarla agli anziani. Che la popolazione svizzera e più in generale quella europea, stiano invecchiando è ormai un dato noto, ma spesso nelle cifre ci si perde e le domande sono molte.

Noi abbiamo cercato di chiarire meglio quando si è considerati “anziani” e quali cosa dobbiamo aspettarci da una società che invecchia. Ci aiuta Michele Egloff, professore e ricercatore alla SUPSI che ha curato il volume "Nuovi orizzonti per Pro Senectute Ticino e Moesano". Lo ha incontrato Francesca Calcagno.

 

Oggi abbiamo avuto un Cicerone d’eccellenza, Gianni Trimboli, per andare alla scoperta di Chiasso. Perché Chiasso? Perché, stando alle statistiche è la città svizzera con il più alto numero di anziani, insieme a Muri (Berna) e Zollikon (Zurigo) con un quarto dei suoi abitanti in età da pensione. Chiasso città a misura di anziano? Ci racconta tutto Francesca Calcagno.

La riflessione di oggi sul tema degli anziani, è firmata da Marcello Fusetti: anche lui preferisce il termine "vecchio"...

Nel quarto approfondimento tematico, affrontiamo il tema della sessualità legata agli anziani, che naturalmente poi, coinvolge tutta la sfera affettiva. Quindi: dal desiderio di affetto e di coccole, all’innamoramento, fino alle pulsioni fisiche e sessuali. Un tema molto delicato in qualsiasi stagione della vita e dunque, per una questione di privacy, diremo solo che ci siamo recati in una casa di riposo in Ticino e, per restituire un quadro completo della situazione, abbiamo raccolto le testimonianze di diversi attori coinvolti: una figlia, una moglie, un residente e un’infermiera. Il servizio è a cura di Elizabeth Camozzi.

Per l’ultimo appuntamento della serie, ci siamo chinati sulla tematica dei famigliari curanti, ossia quelle persone che si occupano quotidianamente e gratuitamente di un parente che necessita di importanti cure e di assistenza a domicilio. Può trattarsi di un parente gravemente ammalato, oppure di un portatore di handicap, o, ancora, di un parente molto anziano, come nel caso della testimonianza che ha raccolto Elizabeth Camozzi proprio per capire cosa significhi gestire una situazione di questo tipo, e quali sono gli aiuti di cui può disporre un famigliare curante per facilitare questo “compito”. Tutte le informazioni sull’opuscolo “Uno per tutti, tutti per uno”e in generale sul “Servizio di assistenza e cure a domicilio del bellinzonese” al sito www.abad.ch.

CONTENUTO EXTRA

Il paese più popoloso al mondo, la Cina, è anche quello più anziano. Sono più di 120 milioni i cinesi oltre 65 anni, nel 2050 saranno un quarto della popolazione. Come gestiscono l’invecchiamento della società? Che rapporto c’è? Quale rispetto? Lo abbiamo chiesto ad Antonia Cimini.