(iStock)

Lingua che cambia

con Sandy Altermatt e Marcello Fusetti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’inclusione, lo scontro dei generi, i nuovi simboli: come sta cambiando l’italiano scritto

Siamo ciò che diciamo e che scriviamo. La lingua, scritta e parlata è specchio personale, ma anche sociale. I cambiamenti che la società vive si rispecchiano nella lingua. Lo fanno spesso con naturalezza seguendo lo scorrere stesso della lingua, ma a volte con azioni che ad alcuni possono sembrare forzature, come tutt* quei simboli che cercano di rendere la lingua più inclusiva. Di lingua viva, inclusiva, sociale abbiamo parlato con Vera Gheno sociolinguista e traduttrice, docente universitaria a Firenze dove ha gestito per molti anni anche il profilo Twitter dell’Accademia della Crusca.