Due boeing 767 colpirono a distanza di pochi minuti uno dall'altro le due Torri gemelle del World Trade Center a New York (keystone)

11 settembre: tra memoria e tasselli mancanti 

Venti anni fa gli attentati che sconvolsero gli Stati Uniti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Vent’anni fa l’America veniva colpita al cuore, la prima potenza al mondo si scoprì improvvisamente vulnerabile. Quattro aerei dirottati da 19 terroristi, furono lanciati contro i luoghi-simbolo del Paese, dalle Torri Gemelle di New York al Pentagono a Washington. 

Cosa non sappiamo ancora di questi attentati, quali connivenze o complicità potrebbero rivelare le indagini dell’FBI che il presidente Biden ha ordinato di desegretare? Quale il ruolo dell’Arabia Saudita? E che cosa resta di quella “guerra al terrorismo”, che ha modificato il modo di vivere della società americana e che ha portato all’invasione dell’Afghanistan – appena caoticamente terminata con il ritiro dei soldati USA? Intanto quasi quaranta persone sono tuttora imprigionate nel carcere militare di Guantanamo, voluto dall’amministrazione di George W. Bush con l’obiettivo di rinchiudervi i terroristi di al-Qaida.

Ascolteremo le testimonianze di chi è sopravvissuto e di chi chiede verità in nome dei famigliari delle vittime.

Ne parleremo con:

Raffaella Baritono, docente di storia e politica degli Stati Uniti all’Università di Bologna;

Laura Silvia Battaglia, giornalista, autrice del libro (appena pubblicato): “Lettere da Guantanamo”;

Giampiero Gramaglia, corrispondente dell’Ansa da Washington e poi direttore della stessa agenzia di stampa, consigliere scientifico dell’Istituto Affari Internazionali;

Paolo Grassi, avvocato e pilota ticinese di New York;

Terry Strada, presidente dell’associazione delle vittime dell’11 settembre “Families and Survivors United for Justice Against Terrorism”.

 

 

Modem su Rete Uno alle 8.20, in replica su Rete Due alle 19.25. Ci trovate anche sul Podcast e sulle app: RSINews e RSIPlay

 

Un TG20 speciale per l’anniversario

 

Sabato 11 settembre, il Telegiornale delle 20.00, andrà in onda in edizione speciale condotta da Roberto Cattaneo, più lunga del solito, in occasione dell’anniversario degli attentati suicidi coordinati contro obiettivi civili e militari degli Stati Uniti (World Trade Center, Pentagono e Capitol Hill) del 2001. Lo schianto dei quattro aerei dirottati causò direttamente la morte di 2'977 persone (più i 19 terroristi) e negli anni successivo provocò altre decine di migliaia vittime a causa delle sostanze inalate alle Torri Gemelle e della guerra globale al terrorismo islamista ancora in corso.